Parliamo di una patologia relativamente frequente nelle cagne (ma può verificarsi anche nelle gatte). Per Piometra si intende l’accumulo di Pus (quindi un liquido infetto) nell’utero.

Vengono prevalentemente colpite le cagne adulte o anziane (raramente giovani) non sterilizzate e la patologia si presenta tipicamente nei 2-4 mesi successivi al calore poichè gli ormoni prodotti dalle ovaie durante e dopo l estro sono necessari per lo sviluppo della patologia.

Questo è il motivo per cui, nelle cagne sterilizzate (quindi senza ovaie), ma nelle quali viene lasciato l’utero, la malattia non si presenta. In queste ultime infatti la malattia può manifestarsi solo se, dopo la sterilizzazione, sia accidentalmente rimasto del tessuto ovarico.

 

Come resistere a due occhioni dolci e a una montagna di morbide pieghe?

Guardando un cucciolo di bulldog è quasi impossibile. Al loro aspetto tenerissimo si aggiunge un carattere esemplare, da vero compagno di vita. Agli innumerevoli pregi estetici e caratteriali, come per ogni razza, si accompagnano delle caratteristiche fisiche che predispongono a problemi che un futuro proprietario dovrebbe conoscere.

Esistono più di 2000 tra specie e sottospecie di pulci nel mondo. Ctenocephalides Felis è la specie che più comunemente infesta il cane ed il gatto. Capire il ciclo di vita della pulce è fondamentale per comprendere le difficoltà che si incontrano nell’eradicare questa, apparentemente, “banale” infestazione.

I problemi sulla cute del cane e del gatto

Settembre è il mese in cui i bimbi tornano a scuola e finalmente avete il tempo di rilassarvi un po’. Chi si vuole rilassare con voi? Naturalmente il vostro amico a 4 zampe!

zecche cane e gattoQuali malattie le zecche possono trasmettere al cane e al gatto?

Durante il periodo primaverile-estivo (ma non solo!) i parassiti esterni sono un problema ben noto non solo per la loro capacità di causare dermatiti, prurito o semplicemente per la loro caratteristica di nutrirsi di sangue, ma soprattutto per essere veicolo di importanti malattie infettive pericolose per i nostri animali e talvolta per noi stessi. In particolare le zecche possono trasmettere al cane dei “batteri” responsabili di diverse malattie tra le quali le più comuni sono le EHRLICHIOSI (granulocitica e monocitica), ma anche babesiosi, bartonellosi e rickettsiosi.

Veterinari Cester Uleri

Via Gavino Perantoni Satta, 13

07100 Sassari SS

T. 079 271293

M. 393 3330999

Privacy Policy

Informativa sulla privacy